Sezione principale

Zelia Martin "Sempre a Messa con Luigi"

Lettera della mamma di Santa Teresa di Lisieux. La fedeltà a Dio prima di ogni altra cosa...


Zelia Martin "Sempre a Messa con Luigi"

del 16 marzo 2017

Lettera della mamma di Santa Teresa di Lisieux. La fedeltà a Dio prima di ogni altra cosa...

 

29 settembre 1875

 

…Mi rincresce che mio fratello si tormenti, tuttavia lo comprendo; perché io mi inquieto per molto meno; me è soprattutto nelle piccole cose che mi tormento di più. Quando si tratta di una vera disgrazia, sono completamente rassegnata ed aspetto con fiducia l’aiuto di Dio.
È certo che prendo una grandissima parte a tutte le vostre pene; le mie non mi pesano di più. Ma ho la ferma speranza che questo tempo di prove non durerà. Quello che mi dà questa fiducia invincibile è soprattutto la maniera edificante con cui santificate la domenica; tutti i fedeli osservanti del giorno del Signore, siano essi perfetti o imperfetti, riescono nelle loro imprese, ed infine, in un modo o in un altro, diventano ricchi. […]
Quando a me, io farò grandissima attenzione a non comperare nulla la domenica. A questo proposito non sono tanto severa come voi altri e mio marito; quando ho bisogno, per esempio, di un panino per le mie bambine, lo faccio comperare. Ma molto spesso ammiro lo scrupolo di Luigi e mi dico: «Ecco un uomo che non ha mai tentato di fare fortuna; quando ha cominciato il suo commercio, il suo confessore gli diceva di aprire la sua oreficeria alla domenica, sino a mezzogiorno. Non ha voluto accettare il permesso, preferendo perdere delle belle vendite. E malgrado tutto, eccolo ricco». Non posso attribuire l’agiatezza di cui gode ad altra cosa che ad una benedizione speciale, frutto della sua fedele osservanza della domenica.
È già molto tempo, mia cara sorella, che sono associata all’Unione del Cuore di Gesù, ma disgraziatamente non sono diventata migliore per questo! Infatti appartengo a tutte le associazioni, ma non ne adempio abbastanza fedelmente gli abbigli. Una santa signorina viene ad avvertirmi e a portarmi tutti i mesi il mio piccolo biglietto. Sono contenta di avere ricevuto la sua lettera, questa mi stimolerà e le prometto che a partire da questo giorno non trascurerò nulla di tutte le prescrizioni.
Non manco mai, come Maria e, naturalmente, Luigi, di comunicarmi tutti i primi venerdì del mese, nonostante qualsiasi difficoltà in vista per quel giorno; cambiamo l’ora della messa alla quale d’abitudine assistiamo ed ecco tutto. […]

 

Zelia Martin

http://www.puntofamiglia.net

 

 

  • testo
  • lettera
  • zelia martin
  • santi
  • santità
  • genitori
  • figli
  • teresa di lisieux
  • famiglia
  • fede
  • dio
  • religione
  • santa messa
  • moglie
  • marito
  • sposi
  • matrimonio
  • fedeltà
  • comunione
  • eucaristia
  • domenica
  • giovani
  • adulti
  • educatori
  • animatori
  • catechisti

 

Mucha Suerte Versione app: 09ed358