Donboscoland

'Where is the love' in 'Cleaning out my closet'? da Giovani per i Giovani

Mi piace tanto Eminem. Siccome in inglese non me la cavo tanto male, la scorsa estate mi sono messa d'impegno per cercare di capire cosa dicesse in “Cleaning out my closet”: dopo un po' mi sono tappata le orecchie! In questa canzone il rapper bianco decide di “pulire i panni sporchi” della famiglia...


'Where is the love' in 'Cleaning out my closet'? da Giovani per i Giovani

da GxG Magazine

del 01 gennaio 2002

A chi di noi non capita di alzarsi la mattina e di canticchiare per tutto il giorno quel motivetto con cui si è svegliato?…e che strazio per quelli che nel corso della giornata si devono sorbire noi e la nostra vena musicale, sperando sempre che la nostra ugola sia vagamente simile a quella di Celine Dion!

Vorrei solo offrire uno spazio di riflessione riguardo i testi di canzoni che spesso ci trasciniamo in testa tutto il giorno. Alcuni, a volte, sfiorano la meschinità, altri rappresentano l’occasione per riflettere.

Per esempio: mi piace tanto Eminem. Siccome in inglese non me la cavo tanto male, la scorsa estate mi sono messa d’impegno per cercare di capire cosa dicesse in “Cleaning out my closet”: dopo un po’ mi sono tappata le orecchie! In questa canzone il rapper bianco decide di “pulire i panni sporchi” della famiglia di fronte a quei due o tre miliardi di persone che ascoltano la sua musica. E parla dell’abbandono del padre, del rapporto difficilissimo con la madre, senza lasciare il minimo spazio al perdono, né alla compassione. C’è solo rabbia nelle sue parole, rabbia e volgarità allo stato puro. Prende la sua vita, la spiattella al mondo. Probabilmente questo sfogo così ad ampio raggio gli avrà fatto risparmiare un sacco di soldi in terapie! Ma a noi che ascoltiamo la sua rabbia, cosa rimane?…

E non siamo forse un po’ imbecilli se andiamo in giro canticchiando un motivetto contro una signora che non conosciamo e che a noi non ha fatto nulla? Ci sentiamo forse in dovere di essere vicini al dolore di Eminem?

Il fatto un po’ triste è che ascoltiamo senza capire quello che dice, siamo solo affascinati dal ritmo e dal sound del rap. Sarebbe stato misero da parte nostra proporvi il testo di questa canzone, con tanto di traduzione in italiano: riporta parole intrise di odio e rancore.

Così abbiamo pensato di puntare su un’altra canzone che per contenuti e musicalità non ha niente da invidiare a quella del nostro amico rapper. Si tratta di “Where is the love?” dei Black Eyed Peas.

Finalmente un testo che va oltre le sdolcinate traversie di cuore e che s’interroga su dove sia finito l’amore. Si tratta di quell’amore più grande di cui tutti siamo capaci di parlare, ma che è difficile da realizzare e che oggi, in questo mondo alla rovescia, spesso lascia spazio al razzismo, all’odio, alla guerra. Dice ad un certo punto il testo: “se non conosci la verità non conoscerai mai l’amore”. Mi viene in mente che già Qualcuno una volta ha detto “la verità vi farà liberi”… Vi lascio parte del testo.

Artista: Black Eyed Peas

Titolo Originale: Where Is The Love?

Cosa non va nel mondo, mama

Le persone si comportano come

se non avessero una madre

[…] Ma se ami solo la tua razza

allora lasci spazio solo alla discriminazione

e la discriminazione crea solo odio

e quando si odia si finisce con l'arrabbiarsi

e la follia ne è la conseguenza

ed è proprio così che funziona la cosa

man, c'è bisogno d'amore

solo per iniziare a sistemare tutto

dobbiamo essere padroni della nostra mente, meditare

e lasciare tutti che le nostre anime

gravitino attorno all'amore

[…] se l'amore e la pace sono così forti

perché i pezzi dell'amore non s'incastrano?

I paesi buttano le bombe

i gas tossici riempiono i polmoni dei bambini

e le sofferenze continuano mentre i giovani sono giovani

e allora, poniamoci la domanda,

l'amore è davvero scomparso?

[…] Sento il peso del mondo sulle spalle

mentre invecchio tutta la gente diventa più fredda

la maggior parte pensa solo a fare soldi

l'egoismo ci sta portando a seguire la direzione sbagliata

i media ci comunicano le notizie sbagliate

dare un'immagine negativa è il prerogativo

contaminando le giovani menti

più velocemente dei batteri

[…] devo tener vivo il ritmo finché l'amore non si trovi.

Silvia Castagnoli

  • testo
  • articolo
  • silvia castanoli
  • educatori
  • animatori
  • giovani
  • adulti
  • canzone

Mucha Suerte Versione app: 513c99e