News 3

Un giorno di 5 minuti. Un educatore legge il quotidiano.

In preparazione alla Festa di Don Bosco e in sintonia con la Strenna del Rettor Maggiore sul tema dell'educazione DonBoscoLand.it pubblicherà ogni giorno tre o quattro interventi per tutto il mese di gennaio tratti da «Un giorno di cinque minuti» di Don Vittorio Chiari, conferenziere, pubblicista, autore di teatro e di libri su problemi giovanili. La sua vita è stata tutta per i giovani, che ha conosciuto e avvicinato nelle varie parti del mondo.La vera sfida oggi è in campo educativo: «Bisogna ritrovare il gusto di tornare ad educare, di stare con i giovani, di rispondere alle loro domande, di testimoniare il valore della vita, vissuta come dono, nell'amore» (don Chiari).Di seguito l'indice completo...


Un giorno di 5 minuti. Un educatore legge il quotidiano.

da MGS News

del 02 gennaio 2008

 

 

 

INDICE

 

 

Educare per costruire futuro

 

In troppi fuggono dall’educare

Adolescenti: possiamo dormire sonni tranquilli?

Don’t disturb, please! Ma i ragazzi sono nati per disturbare

Giovani non contro ma altrove

       

       Voler tutto subito senza fare fatica

       Maggiorenni a 12 anni?

Che confusione, questi adolescenti!

Papà e mamma si sono divisi: è forse colpa mia?

Non so da dove vengo, sono di nessuno, sono nessuno

Ragazzi affaticati e adulti stanchi

Non ti devi fidare di nessuno, neppure di tuo padre

Senza norme, vita da randagi

Educatori «padreterni» generano allievi «crocifissi»

Nell’educare, ci vuole occhio!

 

Giovani e adulti. Incontro o scontro

 

La guerra delle generazioni

La fuga verso una felicità impossibile

 

 

Mitica discoteca

       L’amore del corpo  

       Il diritto ad amare di Sara e Michele

      È stata una storia d’amore vero

      Ricette contro la noia

      Valori in discesa

      Le vie del crescere

      Quale futuro senza educare le coscienze?

 

Con i giovani per rimanere giovani

 

Le paure dei genitori

 

 

«Non parli di famiglia ma di genitori»

A nulla serve tuonare contro!

Un piatto di minestra calda! Glielo dica a mia mamma

Una lettera da commentare in famiglia

L’esempio di mamma Margherita

 

 

 

 

 

 

 

 

Mio padre è un contadino

 

 

padre educatore per vocazione

 

Emergenza giovani. Le vie facili non sono le pi√π felici

 

 

 

Pan di segale

 

 

 

I semi della violenza

La violenza contro se stessi

      

 

Bulli e pupe ma non è un film       Bullismo: chi e come intervenire       Contro il bullismo né indifferenza né silenzio       Acquazzoni d’autunno al Liceo Parini Non è con le percosse che si cambia       Baby killer

       Licenza di uccidere       Minorenni gli assassini del benzinaio: pietà l’è morta?Anche le bestie di satana sono figlie di Dio?       Scongiurata un’altra Cogne      Folli, no! Senza coscienza, sì!

Una professione difficile: giudicare

Sei mai andato in crisi?

 

Parlami di Dio

 

Parlami di Dio

        A che serve parlare di Dio?

Il rischio di parlare di Dio

Oggi non è più tempo di fede ma di paure

Anche le mura parlano di Dio

       Quel volto d’amore, quale lezione per chi educa!

 

 

Il dolore. Misura dell’amore

 

Guardami negli occhi

Fate piano, stanno dormendo

       

 

 

 

 

 

 

 

 

I luoghi dell’anima

 

Vorrei l’oratorio come una grande piazza

       

 

 

 

 

 

 

      

 

 

 

 

 

Oratorio, respiro dell’anima       Senza oratorio, poco futuro       Un oratorio per i guerrieri della notte      L’itinerario di Emmaus       Dare valore al patrimonio che ogni giovane ha con sé       Per educare alla fede, bisogna saper perdere la testa       Missionari del sorriso? È possibile!Nel ventre della balena       Si salvi la fantasia       Dalle Ande al Rwanda giovani stupendi       Se non ritornerete come bambini       I giovani dicono no all’aborto, sì all’eutanasia       Contro il mal d’aborto, «vite salvate»

Inno alla pace

 Incontri... ravvicinati

 

Sessant’anni fa, il dramma di Gorla Minore

Non voglio soldi, ho solo voglia di parlare con qualcuno

Sulla torta «viva gli sp...»

Ci viene da dire: roba da matti!

      

 

Questi albanesi, tanto odiati e poco amati       Tutti sull’attenti ma nessuno gliel’aveva detto...

        Per lo zio Tom non c’è capanna

       

 

Lettere dal carcere       Mi vien da votare un clown

 Invidio i quattordicenni

 

Invidio i quattordicenni

       Invidio i santi del nostro tempo

       Invidio... ma non è peccato l’invidia? 

Padre mio, eccomi qua, sono arrivato!       Gli piace Harry Potter, non tanto Gesù!       Una storia da non crederci!       L’ombra della Croce       Un Natale difficile da digerire       È triste in giorno di festa un piatto vuoto      È domenica, con chi la passerò?     Lo tsunami in Asia: castigo di Dio?

 

 

 

 

      

 

 

 

 

 

 

 

Parigi brucia! Don Bosco lo aveva previsto

 

       «Mamma, li turchi!»: studenti vandali nelle scuole?

 

Vite bruciate a 11 anni?

 

Si parla di «canne» ma Annibale non c’entra!

 

Il mondo dei giovani a disagio

 

 

Il coraggio di essere padri

 

 

Lui in un vagone e io in un altro

 

Se diventassi Papa, proclamerei un dogma...

 

       Vale la pena castigare?

 

        Non perché... ma «per chi»

 

        Uno sguardo buono per vincere la paura

 

Giovani in vasca

      

Abusi sessuali: come prevenirli

Certe morti ci interrogano

      

 

        Battaglia persa contro le nuove dipendenze?

Una notte d’angoscia in cerca del padre...

 

...Alla maniera di Dio Padre, che è buono anche con il cattivo!

Un miracolo alla portata di mamma e papà

        Famiglia: luogo di morte o luogo di vita?

MGS Triveneto

Mucha Suerte Versione app: 7ddd318