Donboscoland

“Notte di luce” aspettando il Papa

“Notte di luce... aspettando domenica” e' una proposta di spettacolo, sotto forma di narrazione, che prende ispirazione dall'idea di fondo di tutto il Congresso eucaristico “Senza la Domenica non possiamo vivere”.


“Notte di luce” aspettando il Papa

da Attualità

del 28 maggio 2005

“Notte di luce… aspettando domenica” In occasione del XXIV Congresso Eucaristico, dall’Ansa Marisabella di Bari, sabato 28 maggio alle 24.00, va in onda su RaiUno “Notte di luce… aspettando domenica”, una serata di festa e incontro presentata da Tosca D’Aquino, Caterina Vertova, Beppe Fiorello e Sergio Rubini con la partecipazione straordinaria di Giancarlo Giannini.

 

“Notte di luce… aspettando domenica” e’ una proposta di spettacolo, sotto forma di narrazione, che prende ispirazione dall’idea di fondo di tutto il Congresso eucaristico “Senza la Domenica non possiamo vivere”.

 

In particolare si ricollega alla tradizione delle prime comunità cristiane che celebravano l’Eucaristia nella notte tra il sabato e la domenica. La serata si snoda attorno a quattro momenti fondamentali: L’esperienza della notte come tempo della ricerca e dello smarrimento, del dolore e della speranza, persi nelle tenebre ma in fiduciosa attesa dell’alba; notte in cui sembrano chiudersi le speranze come la pietra che sigilla il sepolcro di Cristo. In questa notte vegliano figure femminili, donne che portano profumi di domanda e di ricerca: Chi ci rotolerà via la pietra dal sepolcro? Chi potrà farci ancora sperare?

 

Tra le donne, Maria, la vergine di Nazareth si presenta come colei che spera contro ogni speranza e annuncia l’arrivo della luce. - Ma l’arrivo della Parola di risurrezione, schiude la pietra e apre la possibilità a uomini e donne di tutti i tempi di testimoniare la forza della vita che viene da Cristo Risorto. Testimoni del risorto sono i martiri di Abitene del IV secolo ed i martiri di oggi, dall’Iraq, al Vietnam, all’Africa.

 

L’incontro con il Risorto attraverso l’Eucaristia, nel giorno a Lui dedicato, diventa una danza contagiosa come fuoco che si spande e illumina una notte che sembra ormai non avere più oscurità.

Il programma è caratterizzato da un continuo passaggio di testimone tra i partecipanti: ai conduttori e’ affidato il compito di sottolineare, grazie alla lettura di brani scelti, i diversi argomenti proposti, esaltati dalla proiezione di filmati, immagini e dall’uso di effetti sonori.

 

Persone comuni, invece, raccontano esperienze vissute, come la tossicodipendenza, la perdita del lavoro o la morte di un figlio.

Il Maestro Leonardo De Amicis e i cantanti Ron, Linda, Antonella Ruggiero e i Matia Bazar insieme ad un coro gospel animano la serata con l’interpretazione di famosi brani musicali.

“Notte di luce…aspettando domenica” e’ un programma di: Ivano Balduini, Massimo Bernardini, Alfredo Feretti e Giampiero Solari.

La regia e’ di: Duccio Forzano.

Domenica 29 maggio alle 9,30, a conclusione del Congresso Eucaristico Nazionale, viene trasmessa sempre su Raiuno e a cura del Tg1 la Santa Messa presieduta da Papa Benedetto XVI.

Telecronista Fabio Zavattaro

Regia Milena Dilani

Mucha Suerte Versione app: 7ddd318