Donboscoland

No man's land da Giovani per i Giovani

Premio Miglior Sceneggiatura Festival di Cannes 2001 Premio Oscar Miglior film straniero 2002


No man's land da Giovani per i Giovani

da GxG Magazine

del 01 maggio 2002

 

Danis Tanovic - Canada/Jugoslavia 2001 - 1h 38'

 

 

 

 

 

Prendete due soldati, uno bosniaco e uno serbo, intrappolati in una trincea tra due linee nemiche. Aggiungete un terzo soldato, disteso su una mina, col pericolo che appena si muova possa saltare in aria. Mettete poi i soliti giornalisti quasi avvoltoi e un sergente dell’ONU animato dalle migliori intenzioni ma con sulle spalle il peso di tutti i problemi delle Nazioni(Unite..).

 

 

            E’ la ricetta di No man’s land, meritatissimo premio oscar e spiazzante rappresentazione di quanto la guerra è veramente la più grande assurdità umana. Siamo nella ex Yugoslavia, nel 1993. Due soldati nemici, bloccati in una trincea abbandonata, si trovano a dover convivere, e quasi ci riescono, in slanci di solidarietà e comprensione, finchè non si ricordano che hanno due divise di colore diverso e che devono quindi odiarsi. L’imprevisto caso dei due soldati manda letteralmente in tilt la macchina della guerra, disorientando i due eserciti e mobilitando le Nazioni Unite, quanto mai ritratte in tutta la loro impotenza e forse anche qualcosa di peggio…

 

 

            Il regista non è tenero neppure con i mass media, cinici e distorsivi della realtà come nella migliore tradizione. Un film agile, di non difficile visione, a dispetto della provenienza(il regista è un serbo) e dell’argomento trattato. Un film amaro, con qualche indulgenza nella commedia, ma con il sorriso che ti si spegne sulle labbra davanti ad un finale da far venire i brividi, e da scuotere le coscienze. Del resto è la guerra allo specchio, e l’immagine altro non può essere che disperazione. Da vedere sicuramente per pensare e prendere consapevolezza, non certo, purtroppo, per capire perché...

Laura Valeri

  • testo
  • articolo
  • Laura Valeri
  • film
  • guerra
  • yugoslavia
  • soldati
  • educatori
  • animatori
  • giovani
  • adulti

Mucha Suerte Versione app: a4efc1a