News 5

Lettera di Leonardo, volontario in Bolivia

"E' già passato un mese dal mio arrivo in Bolivia, un mese ricco di scoperte sfide ed emozioni. Dopo la prima settimana di ambientazione e visita alle varie case del progetto, è iniziata ufficialmente la mia esperienza di servizio a Techo Pinardi..."


Lettera di Leonardo, volontario in Bolivia

del 04 dicembre 2013

 

 

Cari amici,

 

è già passato un mese dal mio arrivo in Bolivia, un mese ricco di scoperte sfide ed emozioni.

Dopo la prima settimana di ambientazione e visita alle varie case del progetto, è iniziata ufficialmente la mia esperienza di servizio a Techo Pinardi.

Techo è una casa di accoglienza per adolescenti in situazione di strada. Qui i ragazzi hanno la possibilità di mangiare un pasto caldo e dormire sotto un tetto; infatti techo in spagnolo significa tetto.

Il progetto ovviamente va oltre a queste due “semplici” cose; infatti nella mattinata ai ragazzi che si fermano (dopo colazione uno può decidere di uscire, per poi ritornare alle 18.00) vengono proposti dei laboratori, quali gastronomia, saldatura, falegnameria e, perfino, un nuovissimo laboratorio dove con vecchi cartoni destinati alla discarica si realizzano mobili di tutti i tipi!

Nel pomeriggio, dopo il pranzo, tempo libero, dove c’è chi dormicchia, chi guarda (come da tradizione sudamericana) telenovelas e chi lava i propri vestiti. Verso le tre inizia l’attività pomeridiana, che può essere di tipo manuale, come fare braccialetti e collane, oppure con laboratori che trattano temi più personali, legati all’emotività.

La sera, dopo la cena, c’è solitamente l’alternanza tra film e serata di sport…Qui ho potuto vedere quanto io sia scarso a giocare a calcio.

In tutto questo, il mio lavoro per il momento è quello di conoscere i ragazzi e cercare di entrare in contatto con loro. Devo essere sincero, dicendo che all’inizio non è stato facile. Farsi accettare non è semplice, noi siamo i ricchi americani (gringo è il mio soprannome) che vengono qui per un anno, fanno alcune foto, guadagnano un sacco di soldi e poi se ne vanno. Ma, giorno dopo giorno, tra un calcio al pallone e una chiacchierata, sto iniziando a legare.

 

Un abrazo

 

 

Leonardo Vivian

 

 

  • testo
  • adolescenti
  • giovani
  • adulti
  • insegnanti
  • studenti
  • animatori
  • educatori
  • genitori
  • catechisti
  • leonardo vivian
  • articolo
  • missione
  • bolivia
  • testimonianza

Mucha Suerte Versione app: f4f8ceb