Donboscoland

L45 Alla novizia suor Ottavia Bussolino (Lettera di Madre Mazzarello)


L45 Alla novizia suor Ottavia Bussolino (Lettera di Madre Mazzarello)

da Spiritualità Salesiana

del 11 maggio 2005

L45 Alla novizia suor Ottavia Bussolino

[Nizza Monferrato, luglio] 1880

Viva Ges√π!

Mia buona suor Ottavia,1

1. La tua letterina mi ha fatto tanto piacere, sono contenta che tu stia bene e lavori e studi, ma vorrei che fossi anche allegra sempre. Non bisogna pensare al futuro, adesso pensa solamente a perfezionarti nelle virtù, nei lavori, negli studi, e poi quando sarà il momento di fare il sacrificio, sta' tranquilla che il Signore ti darà la forza necessaria per fare la sua santa volontà.

2. Sebbene sei a Torino, io non ti dimentico mai e prego sempre per te. Poi sta' tranquilla che per parte mia sono contenta che faccia i tuoi santi Voti e credo che lo siano anche le altre. Preparati dunque a farli bene ed a divenire una vera sposa di Ges√π Crocefisso. Fatti coraggio, sta' allegra sempre e prega molto anche per la M.[adre] Economa.

3. Salutami tutte le suore e la tua Direttrice. Fa' una Comunione per la tua

 

Aff.ma in Ges√π la Madre

 

4. Tanti saluti da tutte le suore, ma in modo speciale da M.[adre] Maestra2 e da M.[adre] Assistente.

1 La novizia Ottavia Bussolino faceva parte del gruppo di suore studenti che, nella casa di Torino, si preparavano da privatiste all'esame magistrale. Farà la professione a Torino il 10 agosto 1880 e l'anno dopo partirà per l'America. Non aveva ancora 18 anni, ma era dotata di straodinaria pietà, grande zelo apostolico, sode virtù e ardente amore per Gesù e per gli altri. Aveva fatto il voto di carità verso le sorelle. Dopo aver lavorato a Buenos Aires, fu direttrice e successivamente visitatrice nell'Argentina, Messico, Colombia, Perù e Bolivia. Morì a Buenos Aires dopo 59 anni di vita religiosa

2 La maestra delle novizie era suor Petronilla Mazzarello, nominata nel 1876 dopo la morte di suor Maria Grosso.

 

Mucha Suerte Versione app: 513c99e