Donboscoland

L41 Alla direttrice di Villa Colòn e di Las Piedras T. Mazzarello (Lettera di Ma...


L41 Alla direttrice di Villa Colòn e di Las Piedras T. Mazzarello (Lettera di Madre Mazzarello)

da Spiritualità Salesiana

del 12 maggio 2005

L41 Alla direttrice di Villa Colòn e di Las Piedras T. Mazzarello

[Nizza Monferrato, 9 luglio 1880]

Viva Ges√π, Maria e S. Giuseppe!

Mia cara suor Teresina,1

1. Sei allegra? sei contenta sempre di essere andata in America? stai bene? [non] hai più le febbri? mandale via, che tu non hai da stare ammalata, bisogna che lavori tanto, non è vero?

2. Hai fatto gli Esercizi? Devi dunque essere tutta infervorata, sarai un esempio di obbedienza, di carità, di esattezza in tutto, ne vero? Sta' ben attenta e non lasciar spegnere il fuoco che in quei santi giorni il Signore ha acceso nel tuo cuore; ricordati che non basta fare bei proponimenti, ma bisogna metterli in pratica, se vogliamo che il Signore ci prepari una bella corona in Paradiso. Coraggio adunque, mia buona suor Teresina, procura di stare sempre umile e sincera, prega molto, ma di cuore, sii rispettosa ai tuoi Superiori e a tutti, fa' le tue opere sempre come se fossero le ultime di tua vita e così sarai sempre contenta.

3. I tuoi genitori stanno bene, ti salutano e si raccomandano che preghi tanto per essi e così tua sorella Rosina2 che è sempre a Biella. Prega anche tanto per me che io non ti dimentico mai.

4. Felicin,3 cioè la Direttrice del Borgo S.[an] M.[artino], mi lascia di dirti tante cose.

5. Stammi e fa' star allegre tutte le altre tue sorelle, ma in modo speciale la nuova Novizia. Ti lascio nel cuore di Ges√π, che benedica te e la tua

Aff.ma Madre

la povera suor Maria Mazzarello

1 Partita con il primo gruppo di missionarie, suor Teresa Mazzarello, appena ventenne, era responsabile delle due comunità in Uruguay dopo la partenza di suor Angela Vallese per l'Argentina.

2 La sorella suor Rosina, maggiore di lei di 10 anni. Apparteneva al gruppo delle Figlie dell'Immacolata e fu tra le prime a seguire Maria Mazzarello nel nuovo Istituto fondato da don Bosco. Divenne FMA il 5 agosto 1873 e per tutta la vita svolse con umiltà, amore e serenità il suo compito di cuciniera prima a Biella, poi nei grandi collegi salesiani di Sampierdarena, Borgo S. Martino, Alassio e Lanzo.

3 Suor Felicita Mazzarello, sorella della Santa.

Mucha Suerte Versione app: 513c99e