Donboscoland

Introduzione all'articolo successivo

Introduzione all'articolo successivo «Risignificare il termine 'esperienza'». DA LEGGERSI prima di affrontare il contributo che segue.So long!


Introduzione all'articolo successivo

da Quaderni Cannibali

del 01 novembre 2003

            Nell’ultimo numero del Giornalino, che tanto amabilmente ci ospita, notavo due cose:

            1. La polemica “furibonda” con Cinico (teniamo a precisare che non è don Vincenzo... polemizzare per e-mail, con la persona a due passi, è pura follia...) che mi ha molto divertito e aveva dei buoni spunti educativi: l’e-mail con i suoi suggerimenti per il giornalino io, personalmente, non la butterei via. Passati i bollenti spiriti, la si può rileggere con calma: ha molto da proporre;

            2. Su 15 articoli, almeno 12 parlavano più o meno direttamente di “esperienze”; espressioni come: “toccare con mano l’esperienza di chi dona la propria vita”, sono all’ordine del giorno... confesso di esserne, personalmente, un po’ stanco: l’abuso di un termine porta anche, invitabilmente, alla svalutazione della realtà che veicola.

            Uccidetemi pure, ma ho sentito il bisogno di risignificare quella parola e quella realtà. Scusatemi se l’ho fatto con delle pagine di non così facile approccio (come i lupetti cerco di fare il mio meglio!), ma se chi le affronta ha un minimo di pazienza verrà abbondantemente ripagato.

             Sono tratte da una Tesi di laurea di un sacerdote diocesano che ora insegna Teologia Morale a Torino, il quale si confronta con il pensiero di don Giovanni Moioli, sacerdote milanese morto verso la metà degli anni 80, e da molti definito come il maggior teologo italiano del secolo scorso.

            A volte credo possa essere importante fare esperienza di un testo denso e profondo, magari per fare un passo in più nella nostra comprensione delle cose e anche... di sentire la propria pochezza, che non fa mai male!

 

                                                                                                               So long

Quaderni Cannibali

Mucha Suerte Versione app: 513c99e