News 2

ESTEBANUn sussidio per “lasciarsi guidare dall'amore di Dio per la vita” da Giov...

Si può paralare di Dio e del suo amore per la vita attraverso Corsari, Fauni, Serene ecc? La risposta non ve la vogliamo svelare, ma passiamo la parola direttamente al nuovo Suddio per la formazione del gruppo INEstate!!!


ESTEBANUn sussidio per “lasciarsi guidare dall’amore di Dio per la vita” da Giovani per i Giovani

da GxG Magazine

del 19 aprile 2007

Il manoscritto “De le stelle fisse” di Alessandro Piccolomini sta creando grande scompiglio nel Regno della Luce Perenne. Ne è stata vietata la stampa! Perché? Il Nano Grallen trasgredendo a quest’ordine si è recato nella tipografia del vecchio Restaban per farne stampare una copia. Subito però viene catturato dalle guardie del Governatore Menkar e portato in prigione. Ma oramai il manoscritto sta per essere diffuso! Il giovane garzone della tipografia, Esteban, capisce che è in pericolo, decide di scappare e si reca al porto di Abigail. La salvezza del Regno della Luce Perenne è nelle sue mani e in quelle di altri tre ragazzi: Sirio, Deneb e Fomal, anche loro hanno parte del manoscritto. Il Principe Antares, giovane regnante, ma ancora senza poteri effettivi, conta sulla riuscita della loro impresa e sul recupero dell’Albero della Vita.

 

Inizia così la storia di “Esteban” che vogliamo narrarvi nel sussidio per la formazione pensato per l’estate 2007. Il protagonista è un giovane ragazzo che vive in questo mondo chiamato: Terra Conosciuta. Farà molti incontri e supererà molte prove per arrivare all’Albero della Vita, fonte di felicità e pace.

La storia gioca sulla differenziazione di cinque Regni diversi ognuno dei quali è abitato da un popolo che ha proprie tradizioni e culture, proprio come capita ai giorni nostri.

L’ambientazione di “Esteban” attinge al genere fantasy, ma allo stesso tempo ne prende le distanze perché ha come scopo quello di far riflettere i ragazzi sulla loro vita e avvicinarli a Dio. Quindi i Corsari, i Pirati, i Fauni, gli Gnomi, i Nani e il popolo degli uomini sono i protagonisti di questa avventura e rappresentano l’escamotage narrativo per poter parlare di Dio.

In questo viaggio Esteban sarà accompagnato da queste figure e personaggi, ognuno dei quali ritrae una realtà del mondo attuale che vediamo alla televisione o leggiamo nei giornali.

Il tema della Vita ci è stato suggerito dalla strenna che il Rettor Maggiore dei Salesiani ha indicato alla congregazione come programma pastorale per il 2007: Lasciamoci guidare dall’amore di Dio per la vita. “La strenna vuole essere una riaffermazione precisa e ferma del valore della vita umana e della sua inviolabilità, ed insieme un appassionato appello rivolto a tutti e ciascuno, in nome di Dio: rispetta, difendi, ama e servi la vita, ogni vita umana! Solo su questa strada troverai giustizia, sviluppo, libertà vera, pace e felicita!”.

Nella stesura dell’intero sussidio abbiamo scelto l’Albero della Vita come immagine guida. Fa evidente riferimento alla Genesi ma rappresenta anche la vita di ogni ragazzo: un piccolo albero che ognuno può coltivare e far crescere. Diventa così l’obiettivo dei protagonisti della storia: la meta da raggiungere per vivere pienamente la propria esistenza e quella dei fratelli.

Il progetto educativo che accompagna il sussidio rappresenta quindi un viaggio, che porta i protagonisti a scoprirsi attraverso le difficoltà, ad acquisire sempre maggior consapevolezza delle loro capacità, ad assumersi via via maggiori responsabilità, fino a comprendere cos’è la vita facendo riferimento ai valori cristiani che si innestano nella pienezza della nostra umanità.

Nel sussidio cerchiamo di parlare ai ragazzi in un’unica lingua e tutto il materiale fa riferimento ad un unico progetto educativo: storia, giochi, attività e preghiere seguono un medesimo itinerario perché siamo convinti che attraverso l’animazione e il gioco si possa educare, e di conseguenza evangelizzare, spinti dal desiderio di percorrere le vie e i sentieri di una pastorale giovanile viva e fervente, sognatrice di un futuro migliore e portatrice di fede e speranza.

Questo sussidio ha lo scopo di aiutare le parrocchie, gli oratori e i centri ricreativi, nello svolgere un’attività di animazione durante l’estate (ad esempio: Grest, Centri Estivi, Campi Scuola) o durante l’inverno in un cammino con cadenza settimanale (ad esempio: ACR, Scout, Savio Club) o per esperienze una tantum (ad esempio: Campi invernali o weekend di Formazione).

Il materiale raccolto vuole offrire spunti per l’animazione adattabili ai più diversi contesti senza tuttavia avere la pretesa di risolvere tutte le esigenze delle diverse realtà locali.

La scelta di una storia inedita offre molti vantaggi: l’adattabilità ad ogni esigenza locale di animazione (la storia si può tagliare e si può modificare a piacimento, cosa che invece un film o una storia famosa non permettono); l’effetto novità che affascina i ragazzi (sappiamo bene che se presentiamo un racconto già conosciuto l’attenzione cala vertiginosamente e soprattutto non c’è l’attesa per il giorno seguente, sapendo già come va a finire); il materiale così ricco di proposte dà diverse possibilità di scelta perché il sussidio deve rispondere alla particolare esigenza di cammino per il gruppo che si anima.

Nella speranza che il nostro lavoro vi possa essere di aiuto e di poter condividere con voi questo viaggio tra i cinque regni della Terra conosciuta non ci resta che augurarvi buona estate!

Lo staff di INEstate.

 

INEstate® è un gruppo formato da Salesiani, Figlie di Maria Ausiliatrice e giovani che condividono un’esperienza nel campo dell’animazione.

La nostra collaborazione è iniziata realizzando il sussidio: “Non ti fermare mai!” che partiva dalle avventure di Frodo narrate nell’opera di Tolkien “Il Signore degli anelli” e pubblicato dalla Elledici.  Poi è arrivato “Il segreto di Ryù” ed è stato il tema della santità a guidarci. L’anno successivo è stato Tommy con “Mega-Play. Una vita in gioco” a parlarci della chiesa. Mentre l’anno scorso un giallo ci ha portato in giro per Roma per comprendere il significato della famiglia cercando di risolvere un complicato “Enigma”.

Quest’anno “Esteban” su tema della vita sarà pubblicato da Fede & Cultura di Verona, lo potrete trovare in tutte le librerie cattoliche oppure acquistarlo con forte risparmio direttamene sul nostro sito.

Per contattarci, collaborare o acquistare il nostro materiale potete utilizzare il nostro sito internet: www.inestate.org oppure inviare una mail a info@inestate.org.

don Francesco Da Re

Mucha Suerte Versione app: 5fe258a