Donboscoland

'Ecco mamma, dovrei dirti una cosa...quest'estate andrò in Madagascar...' da Gio...

In Estate un sacco di giovani decidono di trascorre le loro vacanze in 'terra di missione'!


'Ecco mamma, dovrei dirti una cosa...quest'estate andrò in Madagascar...' da Giovani per i Giovani

da GxG Magazine

del 01 maggio 2002

 

Non è una cosa facile da dire alla mamma…Eppure era arrivato il momento di farlo…Non capita tutti i giorni di andare in Africa, ne ero ben consapevole, ma proprio per questo erano grandi l’emozione e l’entusiasmo. Dopo due anni di scuola di mondialità avevo la possibilità di vivere un’esperienza missionaria di un mese in un paese così lontano e differente dal nostro, di incontrare persone e culture diverse e lasciare un piccolo seme del grande tesoro e del grande amore che ho scoperto in Dio.Come spesso capità però, l’uomo propone e Dio dispone, e quando la mia mamma sembrava aver accettato l’idea, i programmi hanno dovuto subire un cambiamento…In Madagascar quest’anno non ci andrò; la situazione politica del paese è infatti piuttosto agitata e confusa e la nostra presenza lì rischia di diventare più un problema che un aiuto per i missionari.Non posso negare di essere molto dispiaciuta e anche un po’ delusa, anche se sono sicura che qualunque nuova destinazione avrà la mia esperienza, sarà certamente un’esperienza ricca e piena, perché, come mi ha detto qualcuno, niente capita mai per caso.Anche se non avrò la possibilità di vedere questo splendido paese e di incontrare i malgasci, già mi sono entrati nel cuore e non smetto di pensare a loro. Molto poco si sa infatti della difficile situazione che sta vivendo questa splendida e pacifica isola africana. Il mondo sembra tanto piccolo quando si guarda il telegiornale... Ciò che accade al di là di Europa e America non fa molto notizia. E’ invece importante sapere cosa sta succedendo ed è giusto che la comunità internazionale intervenga, anche se qui non ci sono in gioco interessi di petrolio o rapporti di interdipendenza economica, ma solo le vite di tante persone che già faticano ad avere un pasto caldo ogni sera.Nel mio piccolo, dal mio semplice computer, ho ancora la possibilità di fare qualcosa per il Madagascar. E invito anche voi a farlo. Leggete ciò che abbiamo appreso anche direttamente dalle tante suore e dai tanti salesiani delle nostre opere in Madagascar e firmate la petizione destinata al ministro degli Esteri per sensibilizzare l’opinione pubblica e per sollecitare l’attenzione internazionale.E’ importante, sono sicura che l’avete capito.Un’ultima cosa, pensate che sarà più facile dire alla mia mamma che forse andrò in Brasile, nel bel mezzo del Mato Grosso? Speriamo bene…

 

 

Laura Valeri

  • articolo
  • testo
  • Laura Valeri
  • missionari
  • volontariato
  • giovani
  • adolescenti
  • genitori
  • adulti
  • educatori
  • animatori

Mucha Suerte Versione app: 513c99e