Donboscoland

Ecco l'inno ufficiale per la XX GMG 2005

Il compositore Gregor Lin√üen di Neuss ha vinto il concorso internazionale per l'inno della XX Giornata Mondiale della Gioventù 2005 a Colonia. Il titolo del brano è Venimus adorare eum.


Ecco l’inno ufficiale per la XX GMG 2005

da Iniziative in tour

del 01 gennaio 2004

 

  'Siamo molto felici di questo risultato', ha detto don Ulrich Hennes, segretario della XX Giornata Mondiale della Gioventù durante una conferenza stampa, svoltasi giovedì a Essen. 'Linßen è stato eletto vincitore del concorso per l’inno ufficiale, anche se il suo contributo originalmente presentato non rispondeva in tutto alle aspettative del Pontificio Consiglio per i Laici'. Risultato della rielaborazione successiva è il canto Venimus adorare eum, che riprende il tema della XX Giornata Mondiale della Gioventù - Siamo venuti per adorarlo - in lingua latina.

Al concorso per l’inno ufficiale indetto dal Comitato organizzatore hanno partecipato 250 compositori da tutto il mondo, le cui canzoni sono state esaminate da una giuria composta da professionisti e giovani.

Il nuovo inno verrà eseguito per la prima volta e presentato ufficialmente il 28 novembre 2004 durante una Santa Messa nel Münster di Essen. Da quel giorno saranno disponibili in internet il testo in tedesco con lo spartito. Le versioni nelle altre lingue saranno presentate successivamente a Colonia nella festa delle’Epifania, il 6 gennaio 2005.

Gregor Linßen, nato nel 1966, è un ingegnere del suono e dell'immagine, diplomato alla Robert Schumann-Hochschule di Düsseldorf. Dopo sette anni con il Gruppo Ruhama ha fondato nel 1993 il Gruppo AMI con il chitarrista Martin Weiß, un quartetto musicale più band. Oggi il Gruppo AMI è composto nella sua configurazione massima di 20 musicisti, con un quintetto d'archi e una sezione di strumenti a fiato. Si autodefinisce come gruppo musicale cristiano senza legami confessionali. Linßen è inoltre, docente per il nuovo canto liturgico alla Scuola diocesana di musica sacra di Essen (dal 1996), alla Scuola superiore per musica a Colonia (dal 1999) e alla Scuola superiore di musica sacra 'Sankt Gregorius' ad Aachen (dal 2001). Era direttore musicale della Santa Messa conclusiva della gioventù al Katholikentag in Hamburg (nel 2000). Lavora come compositore, scrittore di testi e tecnico del suono nel suo 'Studio und Verlag Edition GL' a Neuss (vicino a Düsseldorf).

 

 

La produzione del compositore Gregor Linßen

 

- Meditazioni 'Lied der Stille' (1989) ('Canto del silenzio')

- Messa del nuovo canto spirituale per orchestra, jazzband e coro 'Lied vom Licht' (1991) ('Canto dalla luce')

- Ouverture per il 91mo Katholikentag 1992 a Karlruhe 'Wir haben durst (1992) ('Abbiamo sete')

- Canti latino-americani 'Spuren der Einen Welt' (1993) ('Tracce dell’unico mondo')

- Libro dei canti della Katholische Junge Gemeinde 'Zwischen Ja & Amen' (1994) ('Tra Sì & Amen')

- Magnificat nella traduzione di Martin Luther 'Er erhebt die Niedrigen' (1995) ('Ha innalzato gli umili')

- Canti su morte e vita 'Vermächtnis eines Freundes' (1997) ('Testamento di un amico')

- Oratorio del nuovo canto spirituale per la diocesi di Freiburg 'Die Spur von morgen' (1998; eseguito per la prima volta con il Gruppo AMI e il Coro giovanile diocesano di Freiburg nella Dormitio Abbay, Jerusalem) ('La traccia di domani')

- Composizione per la Giornata dei Cori di bambini nell’arcidiocesi di Colonia 'Kirche beginnt mit Dir und mir' (1998) ('Chiesa inizia con Te e me')

- Canone ufficiale dell’Azione Adveniat 'Sein ist die Zeit' (1999) ('Essere è il tempo')

- Canto del pellegrinaggio per la Giornata Mondiale della Giovent√π a Roma 'Am Anfang war das Wort' (2000) ('Al principio era il Verbo')

- Canti all’inizio di un tempo nuovo 'Tausend Jahre wie ein Tag' (2000) ('Mille anni come un giorno')

- Canti di momenti speciali dell’incontro tra Dio e uomo 'Die Dauer des Augenblicks' (2001) ('La durata di un momento')

- Oratorio 'ADAM' (2002; eseguito per la prima volta ad Assisi)

- Canto del pellegrinaggio per il Pellegrinaggio dei ministranti di Colonia 2003 a Roma 'Wohin schickst du uns?' (2003) ('Dove ci invia?')

 

 

Mucha Suerte Versione app: 1da9d7b