Donboscoland

Cosa fa il mondo...

Spagna, il governo decreta una giornata di lutto, Portogallo; tre giorni di lutto nazionale, Francia, bandiere a mezz'asta per 24 ore, Fidel Castro decreta lutto per morte amico cuba, Monaco; campane per il papa, il profondo dolore del patriarca ortodosso Bartolomeo, in India proclamati tre giorni di lutto...


Cosa fa il mondo...

da Attualità

del 04 aprile 2005

 

SPAGNA, IL GOVERNO DECRETA UNA GIORNATA DI LUTTOIl governo spagnolo ha decretato una giornata di lutto lunedi' per la morte del Papa e la posa a mezz'asta delle bandiere in tutti gli edifici pubblici e militari. PORTOGALLO; TRE GIORNI DI LUTTO NAZIONALEIl primo ministro portoghese Jose Socrates ha decretato tre giorni di lutto per la morte di Giovanni Paolo II e il presidente Jorge Sampaio ha espresso la ''gratitudine per le ripetute dimostrazioni di affetto al Portogallo in generale e a Fatima in particolare'' da parte di Karol Wojtyla. Il presidente Sampaio guidera' la delegazione portoghese ai funerali del papa. FRANCIA, BANDIERE A MEZZ'ASTA PER 24 OREBandiere a mezz'asta per 24 ore su tutti gli edifici pubblici in Francia come segno di lutto per la morte del Papa, ''conformemente alle usanze repubblicane'', e' stato sottolineato. Il mondo politico rende omaggio all'uomo che ''ha profondamente marcato la storia di questo ultimo quarto di secolo'', come ha ricordato il segretario del PS francese (all' opposizione), Francois Hollande, il quale ''comprende l'emozione che percorre oggi il mondo intero'' per la morte del Papa. FIDEL CASTRO DECRETA LUTTO PER MORTE AMICO CUBAFidel Castro ha decretato tre giorni di lutto nazionale per la morte di Giovanni Paolo II, Secondo, definito ''un amico'' di Cuba. Castro ha anche permesso, per la seconda volta in due giorni, al cardinale Jaime Ortega, arcivescovo dell'Avana e primate della Chiesa cattolica cubana, di inviare un messaggio ai cattolici nell'isola attraverso la televisione di Stato. Mai, in precedenza, il cardinale Ortega era apparso alla tv pubblica cubana, controllata dal regime. Un gesto di deferenza e rispetto da parte di Castro al capo della Chiesa di Roma che, nel gennaio del 1998, compi' una storica visita a Cuba e che, appena tre mesi fa, lancio' un appello contro l'embargo economico imposto all'isola dagli Stati Uniti, sostenendo che esso ''impedisce le condizioni per un reale sviluppo'' a Cuba. MONACO; CAMPANE PER IL PAPA, RANIERI STAZIONARIOPer la morte di Giovanni Paolo II le campane hanno risuonato ieri sera alle 22 anche nella cattedrale del Principato di Monaco, dove il principe Ranieri e' sempre in codizioni gravissime, morente. E' stata necessaria un'informazione capillare perche' i sudditi non fraintendessero fra il destino del loro sovrano e il lutto per il Papa. Una veglia e' stata subito organizzata, alla presenza di tutto il clero della diocesi, nella cattedrale che sorge sulla Rocca, soltanto a poche decine di metri dal Palazzo dei Grimaldi. Nel Principato il cattolicesimo e' religione di stato. IL PROFONDO DOLORE DEL PATRIARCA ORTODOSSO BARTOLOMEOIl ''profondo dolore'' del patriarca ecumenico di Costantinopoli, Bartolomeo I, per la morte del Papa e' stato espresso oggi con una preghiera per ''l'eterno riposo del fratello'' Wojtyla. ''Esprimiamo il profondo dolore del patriarcato ecumenico di Costantinopoli e nostro personale per la perdita del nostro fratello in Cristo Giovanni Paolo II e partecipiamo al lutto insieme ai nostri fratelli della Chiesa di Roma, sparsi per il mondo''. Bartolomeo ha ricordato che il Papa ''ha sognato e lavorato per il ripristino dell'unita' dei cristiani'', ''non si e' risparmiato per la pace nel mondo. Mancano oggi personalita' coraggiose come Lui''. IN INDIA PROCLAMATI TRE GIORNI DI LUTTOL' India, Paese in cui la comunita' cattolica costituisce una piccola minoranza, ha indetto, per la morte di Giovanni Paolo II, tre giorni di lutto, con bandiere a mezz' asta e sospensione dei tutti i ricevimenti ufficiali. I quotidiani indiani non hanno fatto in tempo a pubblicare la notizia della morte del Pontefice, ma su di essa le televisioni all news in inglese stanno facendo servizi e collegamenti con tutto il mondo. Anche i canali in hindi stanno dando informazioni sulla morte del papa e su quanto accadra' nei prossimi giorni. La morte di Giovanni Paolo II occupa comunque le prime pagine di tutti i siti giornalistici, dove e' stato anche istituito un link per esprimere condoglianze o inviare considerazioni sul papa e sulla sua missione. LIBANO, TRE GIORNI DI LUTTO NAZIONALEIl governo libanese ha proclamato tre giorni di lutto nazionale in seguito alla scomparsa del Pontefice. Sugli edifici pubblici a Beirut, la bandiera nazionale e' stata esposta a mezz'asta mentre radio e televisioni da ieri sera stanno dedicando gran parte della programmazione al decesso del papa. ''La sua morte addolora oltremodo un paese come il Libano - ha affermato tra l'altro il presidente libanese Emile Lahoud - il Santo Padre e' sempre stato vicino a questo paese nelle sue ore piu' buie e lo ha ispirato di speranza''. Giovani Paolo secondo ha sempre seguito con attenzione le tormentate vicende del Libano e lo scorso febbraio, gia' dopo l'aggravarsi della sua malattia, aveva duramente condannato l'attentato di San Valentino in cui, a Beirut, l'ex premier Rafik Hariri e' rimasto ucciso assieme ad altre 18 persone. ALBANIA, GOVERNO PROCLAMA UNA GIORNATA LUTTO NAZIONALEIl governo albanese, su proposta del primo ministro Fatos Nano, ha proclamato per domani una giornata di lutto nazionale in segno di rispetto per la morte di Giovanni Paolo II. L'Albania, paese a maggioranza musulmano in cui la comunita' cattolica rappresenta appena il 10% della popolazione, sta seguendo molto da vicino le esequie per Giovanni Paolo II alle quali partecipera' con una propria delegazione ufficiale che si rechera' in Vaticano della quale potrebbero far parte, oltre allo stesso premier socialista anche l'attuale presidente della Repubblica Alfred Moisiu e i due ex capi di stato nominati dopo la caduta del regime comunista Sali Berisha e Rexhep Meidani. EGITTO, PROCLAMATO LUTTO TRE GIORNIL' Egitto ha proclamato un lutto nazionale di tre giorni per la morte di papa Giovanni Paolo II. Lo ha reso noto l' agenzia 'Mena', in un dispaccio nel quale ha ripetuto il messaggio di omaggio al Pontefice del presidente Hosni Mubarak. LEGA ARABA, BANDIERA A MEZZ'ASTA PER TRE GIORNILa Lega Araba ha reso noto di aver deciso che per tre giorni sull' edificio che la ospita, al centro del Cairo, sara' esposta a mezz'asta la bandiera verde, in segno di lutto per la morte di Giovanni Paolo II. Da parte sua, in un comunicato, la guida suprema della confraternita dei Fratelli Musulmani, Mohamed Mahdi Akef, si dice ''addolorato per la morte di Giovanni Paolo II, Papa del Vaticano, dopo una lunga sofferenza con la sua malattia''. Akef sottolinea il ruolo del Papa ''nella difesa dei diritti dell'uomo e delle liberta', l' appoggio ai sinistrati, auspicando che i cristiani cattolici indichino un successore che tenga alta la bandiera della liberta', protegga i valori umani e i diritti dell' uomo''. TURCHIA, MESSE DI SUFFRAGIO IN TUTTE LE CHIESEMesse in suffragio di Giovanni Paolo II sono state celebrate oggi in tutte le chiese cattoliche in Turchia e al lutto dei circa 60 mila cattolici, ha riferito il portavoce della Conferenza Episcopale, monsignor George Marovitch, si sono associati cristiani di altre confessioni ed anche molti musulmani. Particolarmente suggestiva e' stata la messa celebrata nella cappella annessa alla 'casa di Maria' (dove si suppone sia morta la Madonna) a Selcuk nei pressi di Efeso (Turchia egea). PER ISRAELE UN GRANDE PONTEFICE AMICO DEGLI EBREIIsraele e' apparso oggi sinceramente toccato dalla scomparsa di Giovanni Paolo II, definito un grande Papa e amico degli ebrei. Per un paese che e' cosi' profondamente immerso nei suoi problemi da prestare solitamente solo distratta attenzione al resto del mondo, lo spazio riservato oggi su tutti i media alle notizie e ai servizi dedicati a Wojtyla appare assolutamente eccezionale. La figura del Pontefice e' stata commemorata dal premier Ariel Sharon in apertura della seduta del consiglio dei ministri. ''A nome del governo e dello stato di Israele - ha detto - desidero esprimere il mio dolore e le condoglianze per la morte di Papa Giovanni Paolo II e associarmi al lutto di milioni di cattolici e di fedeli in Israele e nel mondo cristiano''. AMERICA RICORDA TRA COMMOZIONE E CRITICHEL'America ricorda Giovanni Paolo secondo tra commozione e polemiche: il papa superstar di una copertina di 'Time' del 1979 e il deus ex machina con Ronald Reagan del crollo del comunismo, ma anche il papa dello scandalo della pedofilia che ha messo una diocesi sull'orlo della bancarotta; il crociato della 'cultura della vita' in sintonia con il presidente George W. Bush ma anche il pacifista irriducibile che ha sfidato due volte gli Stati Uniti sulle guerre in Iraq. Era un ''campione della liberta' che non tollerava dissensi'': cosi' il 'New York Times' ha commentato, in sintonia con il pensiero di molti americani e anche di molti dei milioni di cattolici negli Usa, la figura di Giovanni Paolo secondo, un Papa che ''ha resistito a tutti i tentativi di liberalizzare gli insegnamenti della Chiesa in materia di contraccezione, aborto, omosessualita', matrimonio dei preti, divorzio, ordinazione delle donne''. REPUBBLICA DOMINICANA, TRE GIORNI LUTTO NAZIONALEIl governo della Repubblica Dominicana ha decretato tre giorni di lutto nazionale per la morte di Giovanni Paolo II. ''L'umanita' e' stata scossa dalla morte di un leader mondiale delle dimensioni di Giovanni Paolo II'', ha detto il presidente dominicano, Leonel Fernandez. Il portavoce del Palazzo Nazionale ha annunciato che il vicepresidente Rafael Albunquerque rappresentera' il governo alle esequie in Vaticano. La Chiesa cattolica dominicana ha invitato oggi tutti i fedeli a pregare per Giovanni Paolo II, che visito' l'isola nel 1979. CROAZIA, TRE GIORNI DI LUTTO NAZIONALEIn Croazia si osserveranno tre giorni di lutto nazionale per la morte del papa Giovanni Paolo II. Lo ha deciso oggi il governo di Zagabria. I giorni di lutto saranno domani, 4 aprile, dopodomani, 5 aprile, e il giorno dei funerali. Tutte le bandiere sugli edifici pubblici sono gia' da oggi a mezz'asta e resteranno tali anche nei prossimi giorni.

http://www.ansa.it

Mucha Suerte Versione app: 513c99e