Donboscoland

Charles de Foucauld potrebbe essere beatificato il 13 novembre prossimo

La sua conversione religiosa avvenne nel 1886 ed ebbe come conseguenza il pellegrinaggio in Terra Santa compiuto nel 1888. Dopo l'esperienza come trappista in Siria e come eremita a Nazareth, nel 1901 fu ordinato sacerdote. Studiò l'Arabo e il Berbero...


Charles de Foucauld potrebbe essere beatificato il 13 novembre prossimo

da Attualità

del 30 agosto 2005

Charles de Foucauld sarà beatificato domenica 13 novembre nella Basilica di San Pietro in Vaticano, secondo quanto ha rivelato il Postulatore della sua causa di beatificazione, monsignor Maurice Bouvier.

Un messaggio inviato dalla Segreteria di Stato allo stesso Bouvier conferma la data della beatificazione, che avrebbe dovuto aver luogo il 15 maggio ad opera di Giovanni Paolo II ed è stata rimandata a causa della sua morte.

In base alle informazioni ricevute dal postulatore, insieme a Charles de Foucauld dovrebbero essere beatificate due religiose appartenenti a congregazioni italiane.

Il Postulatore non ha tuttavia specificato chi presiederà la celebrazione della beatificazione.

Nato a Strasburgo, in Francia, il 15 settembre 1858, Charles de Foucauld rimase orfano dei genitori a sei anni e dopo una breve carriera militare nel 1883 intraprese una fortunata spedizione nel deserto del Marocco che gli valse la medaglia d’oro della Società di Geografia.

La sua conversione religiosa avvenne nel 1886 ed ebbe come conseguenza il pellegrinaggio in Terra Santa compiuto nel 1888. Dopo l’esperienza come trappista in Siria e come eremita a Nazareth, nel 1901 fu ordinato sacerdote. Studiò l’Arabo e il Berbero.

“Visse nella povertà, nella contemplazione, nell’umiltà, testimoniando fraternamente l’amore di Dio tra i Cristiani, gli Ebrei e i Musulmani”, ha ricordato davanti a Giovanni Paolo II durante la cerimonia di promulgazione del decreto il Cardinal José Saraiva Martins, Prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi.

“Per imitare la vita nascosta di Gesù a Nazareth andò ad abitare nel cuore del Sahara, a Tamanrasset” (Hoggar), ha aggiunto poi il porporato portoghese.

I berberi lo chiamavano “marabut”, che nel lessico magrebino sta ad indicare il “santone”, l’“eremita”. Scrisse vari libri sui Tuareg, in particolare una grammatica ed un dizionario Francese-Tuareg, Tuareg-Francese.

Attorno a lui sorse la comunità dei Piccoli Fratelli di Gesù, impegnati nell’evangelizzazione dei Tuareg del Sahara.

Il 1° dicembre 1916, all’età di 58 anni, Charles de Foucauld morì per un colpo di fucile nel corso di una scaramuccia tra i berberi di Hoggar.

Dalla sua testimonianza e dal suo carisma sono nate dieci Congregazioni religiose ed otto associazioni di vita spirituale. Tra queste, le Piccole Suore del Sacro Cuore, le Piccole Suore di Gesù, le Piccole Suore del Vangelo, le Piccole Suore di Nazareth, i Piccoli Fratelli di Gesù, i Piccoli Fratelli del Vangelo, la Fraternità Caritas e la Fraternità Charles de Foucauld.

Zenit.org

Mucha Suerte Versione app: 513c99e