Donboscoland

Censura - Le notizie più censurate nel 2003

'CENSURA' è l'edizione italiana di 'Censored 2004', la prestigiosa raccolta annuale delle più importanti notizie censurate dai grandi mezzi di comunicazione realizzata da Project Censored, un autorevole gruppo statunitense di ricerca sui media che da ventisette anni è impegnato per la libertà d'informazione.


Censura - Le notizie più censurate nel 2003

da Attualità

del 01 gennaio 2002

'Il nostro stesso futuro dipende dalla conoscenza che questa raccolta di notizie celate ci permette' - San Diego Review

'Project Censored è una delle organizzazioni alle quali dovremmo prestare ascolto, per avere la certezza che i nostri giornali e le nostre televisioni stiano svolgendo un serio ed etico lavoro informativo' - Walter Cronkite

'Una lettura doverosa per i giornalisti e i cittadini che vogliono essere veramente informati' - Los Angeles Times

CENSURA: LE NOTIZIE CHE NON HANNO FATTO NOTIZIA NEL 2003

- Il piano di Rumsfeld per provocare attacchi terroristici

- Le 8mila pagine rimosse dal rapporto Iraq all'Onu

- La nuova minaccia coloniale all'Africa

- Il progetto statunitense di dominio globale

- Lo smantellamento dei sindacati

- Lo scontro euro/dollaro fra le ragioni della guerra all'Iraq

- Le responsabilità Usa nel colpo di stato in Venezuela

- L'attacco alle libertà civili in nome della guerra al terrorismo

- Le violazioni degli accordi internazionali da parte di Washington

- Il peggioramento dei diritti umani in Afghanistan...e molto altro.

'Censura' è il risultato di un lavoro annuale di selezione tra migliaia di notizie condotto, nella Sonoma State University, da oltre 200 fra studenti, giornalisti e studiosi di prestigio, tra cui Noam Chomsky, Norman Solomon e Howard Zinn.

In tempi di concentrazione inedita dei media nelle mani di pochi ricchi e potenti, uno straordinario contributo per la libertà e la democrazia nell'informazione.

Peter Phillips, direttore di Project Censored, è professore di Sociologia alla Sonoma State University (California). Project Censored (www.projectcensored.org) è un autorevole gruppo statunitense di ricerca sui media che da 27 anni si propone di 'promuovere il ruolo del giornalismo indipendente in una società democratica'.

INDICE

Prefazione di Sandro Provvisionato

Introduzione di Peter Phillips

Capitolo 1. Le 25 notizie più censurate nel 2003

1. Il piano di Rumsfeld per provocare i terroristi

2. Le forze britanniche e statunitensi continuano a utilizzare armi all’uranio impoverito nonostante le prove schiaccianti di effetti negativi sulla salute

3. Gli Usa eliminano illegalmente varie pagine dal rapporto Onu sull’Iraq

4. L’inosservanza degli accordi internazionali da parte degli Stati Uniti

5. L’Africa di fronte alla minaccia di un nuovo colonialismo

6. Il piano Puebla-Panama e il FTAA

7. Il coinvolgimento degli Usa nel massacro dei talebani

8. I rifugiati indesiderati, un problema globale

9. Gli aiuti statunitensi a Israele favoriscono l’occupazione repressiva della Palestina

10. Il piano neoconservatore per il dominio globale

11. L’Amministrazione Bush dietro il fallito colpo di stato militare in Venezuela

12. Dollaro Usa contro euro: un altro motivo per l’invasione dell’Iraq

13. La crisi in Argentina dà un nuovo impulso alle cooperative

14. Le politiche di austerità per il Terzo Mondo: prossimamente vicine a casa vostra

15. La sicurezza nazionale minaccia la libertà civile

16. Chiudere l’accesso alla tecnologia dell’informazione

17. Il tentativo di far scomparire i sindacati

18. Il Pentagono aumenta il numero dei contratti militari con aziende private

19. In Afghanistan la povertà, i diritti delle donne e la situazione civile non sono mai stati peggiori

20. La riforma del welfare pronta per una nuova ratifica ma ancora nessuna rete di sicurezza

21. Le multinazionali condannate sono premiate anziché punite

22. La guerra dell’esercito statunitense alla Terra

23. Il monopolio di Clear Channel suscita critiche

24. Lo status di “persona fisica” delle società per azioni è messo in discussione

25. La proposta delle “foreste in concessione” minaccia l’accesso alle aree demanial

Capitolo 2. Censura Déjà Vu di Peter Phillips e il team di scrittori di Project Censored

Attacchi mediatici - Gli Usa hanno distrutto intenzionalmente il sistema idrico iracheno - Un nuovo trattato commerciale mira a privatizzare i servizi sociali mondiali - Le politiche degli Usa in Colombia sostengono gli omicidi di massa - L’Amministrazione Bush ha impedito un’indagine dell’FBI sulla famiglia di Bin Laden prima dell’11 settembre - Il governo Usa spinge per un ritorno del nucleare - Bush nomina ex criminali in posti chiave del governo - Henry Kissinger e Gerald Ford hanno mentito al pubblico americano a proposito di Timor Est - Nuove leggi limitano l’accesso all’aborto negli Usa - La CIA rapisce i sospetti per torturarli e giustiziarli oltreoceano - Le società americane sfruttano il Congo - Le grandi società Usa di lavoro interinale indeboliscono gli impieghi sindacalizzati e maltrattano i lavoratori - Gli Usa di fronte a una crisi nazionale degli alloggi - La FCC interviene per privatizzare le onde radio

Capitolo 3. Notizie Frivole e Abuso di Notizie di Jason Spences e Christina Cutaia

Capitolo 4. La guerra in Iraq: prima e dopo di Norman Solomon, Peter Phillips, Marcus Borgman e Tom Lough

Capitolo 5. La “realtà” confezionata per la Tv della guerra in Iraq di Robin Andersen

Capitolo 6. Armi di disinformazione di massa di Sheldon Rampton e John Stauber

Capitolo 7. Usa Patriot Act: non censurato di Herbert Foerstel e Nancy Kranich

Capitolo 8. Come il potere modella le notizie di Janine Jackson, Peter Hart e Rachel Coen

Capitolo 9. In azione per la democrazia nei media di Peter Phillips, DaveyD, Marc Sapir e il team di Project Censored

Capitolo 10. I 5 giganti dei media di Mark Crispin Miller

Capitolo 11. Portatori di cattive notizie di Rohan Jayasekera

Capitolo 12. Perché il Giappone è ancora una minaccia per la pace e la democrazia in Asia di Kenichi Asano

Postfazione di Amy Goodman                          

Appendice. Guida alle fonti delle 25 principali notizie censurate Interne/Estere; Altre fonti nazionali e internazionali consigliate; Organizzazioni di mediattivismo; Siti web consigliati

http://www.disinfo.com

  • testo
  • articolo
  • disinfo
  • educatori
  • animatori
  • giovani
  • adulti
  • censura

Mucha Suerte Versione app: 7cb9261