Sezione principale

Auguri di Pasqua

Gesù risorto appare nel Cenacolo edice agli apostoli “La pace sia con voi”, shalom alechem o salam alekum. Riprende la formula del saluto più quotidiano che ci sia...


Auguri di Pasqua

del 16 aprile 2017

Gesù risorto appare nel Cenacolo edice agli apostoli “La pace sia con voi”, shalom alechem o salam alekum. Riprende la formula del saluto più quotidiano che ci sia...

 

Quando Gesù risorto appare nel Cenacolo, cosa dice agli apostoli? Ci si aspetterebbe una parola straordinaria, un discorso esoterico, impossibile, venuto dritto dal vortice dell’ombra. Invece no. Dice semplicemente “La pace sia con voi”, shalom alechem o salam alekum. Riprende la formula del saluto più quotidiano che ci sia, equivalente al nostro “buongiorno”, per non dire addirittura al nostro “salve”, espressioni, insomma, che si trovano già sulle labbra di tutti. Nulla di più usuale. E nulla di più nuovo. Quando ci auguriamo la bontà del giorno, o la salute, o la pace, le parole sono in anticipo su di noi: né la bontà né la pace avvengono solo perché le abbiamo proferite. Ma ecco che appare il Risorto e all’improvviso scopriamo lo splendore nascosto sotto la cenere di quei poveri tizzoni spenti, d’un tratto capiamo che il Salvatore è l’unico a poter dire senza menzogna: “buongiorno”, oppure “la pace sia con voi”

(F. Hadjadj, Come parlare di Dio oggi? Anti-manuale di evangelizzazione)

 

Fabrice Hadjadj

 

 

  • testo
  • libro
  • fabrice hadjadj
  • auguri
  • pasqua
  • resurrezione
  • risorto
  • pace
  • vita
  • salvezza
  • peccato
  • giovani
  • adulti
  • animatori
  • educatori
  • catechisti
  • insegnanti
  • genitori

 

Mucha Suerte Versione app: f4f8ceb